Yoga della Risata

Serate a cura di Daniele Vincenzi, Trainer di Yoga della Risata, certificato presso Laughter Yoga International University

Lasciati ridere!!!

Lo Yoga della Risata è un’idea unica per cui chiunque è in grado di ridere senza motivo, senza cioè bisogno di dipendere dalla comicità, dalle barzellette o dalle battute umoristiche, ricreando lo spirito della giocosità infantile che è vivo dentro ognuno di Noi. Si chiama Yoga della Risata perché combina la risata incondizionata con la respirazione yogica (Pranayama).

L’idea nacque dal medico indiano, Dr. Madan Kataria, con solo cinque persone, in un parco pubblico di Mumbai, nel 1995. Oggi si contano migliaia di Club in oltre 100 paesi. La risata, all’inizio, viene simulata come se si trattasse di un esercizio fisico, mentre si mantiene il contatto visivo con gli altri nel gruppo e si incoraggia la giocosità. Nella maggior parte dei casi, questo porta presto a una risata naturale e contagiosa. La scienza ha dimostrato che il corpo non distingue tra risata indotta e risata vera, in ognuno dei due casi il nostro cervello mette in atto la produzione degli “ormoni della Felicità” (endorfine, ossitocina, dopamina, serotonina).

Le sessioni hanno inizio con tecniche dolci di riscaldamento che includono esercizi di stretching, battere le mani, cantare e muovere il corpo. Ciò aiuta a sciogliere le inibizioni e a sviluppare sentimenti di giocosità. In genere una sessione termina con la “Meditazione della Risata”, che incoraggia la risata destrutturata, dove i partecipanti sono seduti o sdraiati al suolo e lasciano che la risata naturale sgorghi dall’interno. Questa è un’esperienza potente che spesso porta alla catarsi emotiva, al rilascio delle emozioni e a un senso di gioia che può durare per diversi giorni. Fanno seguito, solitamente, esercizi di rilassamento guidato e/o di grounding.

Lo Yoga della Risata va oltre il puro ridere. Con la pratica regolare, si sviluppa un atteggiamento mentale positivo che aiuta la gente ad attraversare le avversità o i momenti in cui è proprio difficile ridere fisicamente. Lo spirito interiore della risata è la nostra capacità di mantenerci vitali e positivi nonostante gli accadimenti. Lo Yoga della Risata può migliorare la salute fisica, rilasciare i pensieri e le emozioni negative, aiutare a entrare in contatto con la natura spirituale. Aiuta anche a sviluppare un atteggiamento di perdono, generosità, compassione e aiuto mentre si cerca attivamente la felicità degli altri.

Lo Yoga della Risata e il ridere senza motivo aiutano a coltivare la giocosità tipica dell’infanzia. Una volta che impari a giocare, ridere è il risultato naturale. Quando impari a indurre la risata nel corpo, la mente lo segue a ruota. La gioia è facilmente innescata da attività gioiose come ridere, danzare, cantare e giocare. E’ un fenomeno puramente fisico, mentre la felicità è un concetto mentale. Quando sei gioioso, sperimenti cambiamenti fisiologici e biochimici. La generazione di buoni sentimenti e un senso di benessere cambiano il tuo modo di guardare alla
vita.

Tre ragioni per praticare lo Yoga della Risata

Per lo più, le persone credono di poter fare a meno del Club della Risata, quando pensano di poter ridere naturalmente. Il fatto è che la risata spontanea, da sola, non è sufficiente per indurre significativi cambiamenti a livello fisiologico e biochimico.

Ci sono 3 ragioni fondamentali per praticare lo Yoga della Risata ricavandone il massimo beneficio:

1. Al fine di ottenere i benefici, scientificamente dimostrati, per la nostra salute, abbiamo bisogno di ridere in modo continuativo per almeno 10-15 minuti. Poiché pratichiamo la risata come se fosse un esercizio, possiamo prolungarne la durata a nostro piacere. Così induciamo cambiamenti fisiologici misurabili, come più ossigeno nel sangue, rilassamento muscolare, miglioramento della circolazione e rilascio di certi ormoni nell’organismo.

2. Perché sia salutare, la risata deve essere forte e profonda, deve venire dal diaframma. In parole povere, si tratta di una risata di pancia. Potrebbe non essere socialmente accettabile ridere forte, ma lo Yoga della Risata offre un ambiente sicuro, dove si può ridere come si vuole senza disturbare nessuno.

3. La risata naturale dipende da molte ragioni e condizioni, ma a volte non ci sono motivi per ridere. Ciò significa che, se aspettiamo che si presenti l’occasione dall’esterno, potremmo dover aspettare molto per ridere. Viceversa, nei Club non aspettiamo che le occasioni si presentino, ma le creiamo noi con il nostro impegno. In questo modo ci garantiamo i benefici per la salute che la risata è in grado di offrire.

 

Daniele Vincenzi è nato a Santarcangelo di Romagna il 23/02/1972 e si è diplomato presso l'Istituto di Ragioneria ITCS Rino Molari.

E' Operatore olistico nel settore del Ben-Essere, Trainer di Yoga della Risata, certificato presso Laughter Yoga International University e studente counselor presso Istituto Italiano di IBP (Integrating Body-mind Potential).

Frequenta: corsi di Intelligenza Emotiva; seminari organizzati dal CSB (centro studi Bhaktivedanta) Accademia di scienze tradizionali dell’India, del prof. Marco Ferrini; segue incontri sulla nuova medicina germanica di Hamer, metamedicina, epi-genetica e di fisica quantistica.

Effettuo ricerche integrate su diversi stili di alimentazione (equilibrio acido/basico, combinazioni alimentari, dieta senza muco, metodo Adamski, alimentazione vegetariana naturale).

Amante della natura, pratico escursioni meditative, camminate silenziose, abbraccio degli alberi, cerca di seguire un senso Bio-Logico nel rispetto di vita.

 

Gli incontri si svolgono presso palestra del poliambulatorio Arcade via A. Matassoni 2, Savignano sul Rubicone (FC) a mercoledì alterni.