Psicogenealogia

La psicogenealogia affronta i “legami affettivi invisibili” che ci uniscono ai nostri avi sospingendoci a fare della nostra vita l’incarnazione di un mito transgenerazionale.
Attori sulla scena della vita, interpretiamo ruoli che ci consentono di mantenere in vita le emozioni e i destini dei nostri avi, spinti da null’altro che da “obblighi d’amore” inconsci.

La psicogenealogia ci riporta a un sentire animista, in cui gli avi sono gli spiriti che influenzano la nostra psiche e il nostro comportamento. Essi sono gli “enti”, le “entità” contenute negli eventi che ci accadono. Imparare a relazionarci con essi è fondamentale per conoscerci e divenire “maestri degli eventi”, ovvero padroni della nostra vita.
Con la psicogenealogia appare evidente che gli avi influenzano le reazioni e i comportamenti delle generazioni ad essi successive, ed è proprio su questo obiettivo che si muove l’intento delle due giornate di formazione.

Il genogramma è uno strumento fondamentale per la psicogenealogia. Si tratta di una rappresentazione grafica del sistema familiare a prima vista simile a un albero genealogico. Il suo scopo però non è quello di agevolare una ricerca storica, ma piuttosto di esplicitare le rappresentazioni che una persona si crea dei propri avi, perché sono le rappresentazioni interne alla psiche a influenzare la nostra vita e il nostro comportamento.
Nel genogramma è importante il tipo di relazione che lega i membri della famiglia, ad esempio una relazione distante, stretta, conflittuale, e l’intensità emotiva del legame.

La nostra proposta è legata al percorso iniziatico ricevuto dalla caposcuola di Nonterapia® Selene Calloni Williams, portavoce in Italia della psicologia ad approccio immaginale, basata sul “fare anima senza fare diagnosi” (nota espressione di uno dei più grandi teorici dell’immaginale, J. Hillman). L’idea centrale è che l’anima si esprime a mezzo di immagini: farle emergere è fondamentale per la realizzazione di noi stessi e per riacquistare il nostro potere più antico e profondo.

Per informazioni:

Catia Massari
Facilitatore in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari ad Approccio Immaginale
cell. 333-5250027
ilrichiamo4@gmail.com

Valeria Fortunato
Facilitatore in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari ad Approccio Immaginale
cell. 349-6052707
valeria.fortunato81@gmail.com