Psicogenealogia e counseling

Counseling transgenerazionale

Con il termine relazione non indichiamo solo i legami affettivi all’interno di una coppia ma, in senso più ampio, intendiamo ogni tipo di rapporto che mette in connessione due o più persone nei molteplici aspetti della vita.

Ciò che siamo, il modo in cui evolviamo, sono la diretta conseguenza dei legami che stabiliamo con gli altri, sia durante tutta la nostra vita sia prima della nostra nascita.
Già prima di nascere infatti portiamo sulle nostre spalle il peso delle aspettative e dei desideri dei nostri genitori. Veniamo concepiti, attesi e generati non solo per noi stessi ma anche per obbedire ai sogni, ai desideri, ai progetti inespressi o incompiuti dei genitori e dell’intero clan familiare.
Riceviamo dai nostri antenati missioni riparatrici da essi inadempiute.

Nasciamo quindi già con degli incarichi di compensazione familiare che ci portano a vivere con difficoltà la vita sociale e professionale, nostra e della nostra famiglia portandoci ad una serie di fallimenti e di problemi di salute fisica e mentale.

La psicogenealogia transgenerazionale ha il compito di decodificare questa programmazione inconscia e deprogrammarla facendo così emergere il nostro potenziale nascosto, i nostri talenti, in modo da poter finalmente costruire per noi stessi il nostro benessere e la nostra realizzazione personale e professionale.

Affronteremo le problematiche nell’approccio delle relazioni utilizzando strumenti quali il counseling transgenerazionale e lo yoga sciamanico.

Le Carte dei Nat

Il counseling è un’attività di supporto e orientamento in grado di facilitare un percorso di autoconsapevolezza al fine di trovare dentro di se le risorse per aiutarsi.
La psicologia transgenerazionale è poi, come abbiamo già accennato, quella disciplina che studia i “legami affettivi invisibili” che ci uniscono ai nostri avi sospingendoci a fare della nostra vita l’incarnazione di un mito, ovvero la volontà di considerare il progetto di vita come frutto dei compiti di compensazione del destino familiare che abbiamo ricevuto fin dal momento del concepimento.

Durante l’attività di counseling ci vengono in aiuto le Carte dei Nat.
I Nat sono gli avi, gli antenati che, dall’alto, guardano le nostre vite ed influiscono su di esse. La tecnica delle Carte dei Nat ci aiuta ad entrare in dialogo con loro, a metterci in contatto con i nostri antenati, con le generazione del passato, per riuscire a comprendere più approfonditamente noi stessi e il nostro presente.

carte-nat

Yoga sciamanico

Il viaggio

Lo Yoga sciamanico, portato in Europa da Selene Calloni Williams, scrittrice e insegnante di meditazione, ha come obiettivo il raggiungimento del cosidetto stato naturale, ossia una condizione interiore di assenza di sforzo, paura e giudizio, di libera visione, creatività e ispirazione.
Permette di esplorare stati ampliati di coscienza e stati profondi di meditazione, per poter comprendere la natura e il proprio corpo per poter vivere in un pieno equilibrio di forza e discernimento.

Per saperne di più vi invitiamo a leggere l’approfondimento Costellazioni familiari e yoga sciamanico, in cui troverete anche il video di un’intervista a Selene Calloni Williams, e quest’articolo pubblicato sulla rivista “L’Altra medicina” in cui Selene parla dello yoga sciamanico.

L’esperienza di Catia con Selene

Catia con Selene Calloni Williams

Catia con Selene Calloni Williams

“I seminari con Selene hanno una grande importanza a livello formativo perchè, prima di tutto, si lavora moltissimo su se stessi, e poi perché forniscono da subito lo strumento con cui mettere in pratica gli insegnamenti ricevuti.
Attraverso molti tipi di meditazione e respirazione, infatti, il nostro sistema energetico e psicofisico risente di un vero e proprio aumento della consapevolezza.

Per quanto mi riguarda penso che sia veramente straordinario il lavoro fatto con le carte dei Nat, quello che consente di creare il proprio Daimon che altro non è che la conoscenza del proprio progetto senso.”

– Catia –

 

Consulenze: “Armonizzazione e consapevolezza”

Si tratta di incontri individuali durante i quali andremo alla radice del malessere per poi scoprire il progetto senso dell’Anima, lo scopo del vivere qui sulla Terra.
Attraverso un lavoro sulla respirazione, con la meditazione e con l’aiuto delle Carte dei Nat, andremo a sviscerare ciò che può essere utile per approcciarsi, in modo completamente nuovo, alla conoscenza di sé stessi.

Tutto ciò non vuole essere un sostituto delle tecniche mediche ma un affiancamento in un percorso personale di crescita.
 

Per informazioni e prenotazioni:
 
Catia Massari
Facilitatore in Psicogenealogia e Costellazioni Familiari ad Approccio Immaginale
Cell.: 333-5250027
ilrichiamo4@gmail.com