Massaggio

Il cobra è incantato dalla musica.
Nada, cioè il suono interiore, cattura la mente.
La mente si dissolve nel suono.
E anche tu puoi facilmente controllare la mente con il suono.
– Swami Sivanda –

La storia del massaggio si perde nella notte dei tempi…
Quando una madre per la prima volta sa di portare in grembo la sua creatura Tocca la propria pancia ed inconsapevolmente o consapevolmente da inizio ad un Massaggio.
Tutto parte da un Tocco!
Un Tocco che è un modo per conoscersi, massaggiandosi le parti del proprio corpo e traendo una sensazione di rilassamento e di distensione. La pelle che ricopre il nostro corpo è la prima cosa che incontriamo e che andiamo quindi a Massaggiare, nello stesso tempo i muscoli che sono sotto la pelle ne traggono un profondo giovamento, portando l’attenzione al corpo notiamo in noi una nuova consapevolezza, ci accorgiamo di tensioni somatizzate all’altezza del trapezio e delle scapole, oppure nell’intestino, gambe gonfie per una circolazione lenta e non del tutto fluida soprattutto nel ritorno venoso, mandibole serrate per un’aggressività repressa.

Stanchezza e apatia, scarsa energia, tanti possono essere i motivi per avvicinarsi al massaggio e soprattutto al Massaggio energetico fatto con il Reiki oppure a quello emozionale fatto con i Fiori di Bach.

Massaggio con l’energia del Reiki

Tutti sappiamo che tutto è fatto di Energia più o meno densa; la materia è energia condensata, la fisica è riuscita a provarlo scientificamente e ancora di più la fisica quantistica, il nostro corpo fisico è un insieme di piccole particelle che vibrano ad una certa velocità, l’energia del pensiero ha un’altra velocità quindi essendo meno densa è invisibile agli occhi ma non per questo inesistente, vale anche per le emozioni che vengono provate con il corpo, anche queste sono invisibili all’occhio però esistono, chi di noi non ha mai provato la noia oppure la tristezza o quel senso di inquietudine a volte inspiegabile?
Ebbene il Massaggio Energizzante va a stimolare attraverso il tocco del corpo quelle parti che sono state interessate da un calo o da un eccesso energetico provocando così tensioni e somatizzazioni; si avrà così una distensione energetica ed un innalzamento della propria energia personale, una nuova luminosità negli occhi che sarà sintomo di un nuovo stato di Ben-essere trovato, la pelle stessa sarà simile alla seta, più pura ed ossigenata, la flessibilità del corpo testimonierà quella mentale ed emozionale il tutto porterà quindi ad un cambio energetico, piu vitalità e meno stress!

Massaggio emozionale con i fiori di Bach

attivita-massaggio3-fiori-di-bachLa natura ci dona continuamente tutto ciò che ci serve per vivere, ogni cosa in natura ha una sua ubicazione ed uno scopo, l’uomo non ha fatto altro che ri-conoscere ciò che era già conosciuto. Tutte le erbe sono la fonte dei rimedi che troviamo oggi nella medicina.
Edward Bach (1886−1936) fu un pioniere della ricerca medica. Studiò all’University College Hospital di Londra, dove lavorò come assistente batteriologo durante la Grande Guerra. Le sue scoperte sui batteri intestinali rappresentarono un contributo importante alla medicina contemporanea. Lavorò con F.H. Teale e le loro scoperte in questo campo vennero registrate in Proceedings of the Royal Society of Medicine nel 1920. Tuttavia fu solo quando entrò nel London Homeopathic Hospital, nel marzo 1919, che cominciò a sviluppare il suo lavoro nel modo che lo avrebbe reso famoso. Bach distrusse la maggior parte dei suoi appunti di ricerca, e oggi restano solo frammenti. Lasciò Londra nel 1930, abbandonò un’avviata carriera in medicina alla ricerca di una fresca e autentica visione dell’esistenza. La trovò, come sappiamo. Il mutamento, durante la vita di Bach, era costante. Non che non fosse capace di riposare, ma non accettava di adagiarsi su verità date per scontate. Era sempre alla ricerca di una comprensione più profonda.
Il Massaggio Emozionale con i Fiori del Dott. Bach si propone di entrare nella profondità delle emozioni per stimolare una crescita ed un’armonia già presenti in noi a livello inconscio, risvegliando le nostre capacità creative ed i nostri talenti.

Massaggio Vibrazionale con le campane Tibetane

trattamenti-bannerQuesto massaggio vibrazionale porta alla pulizia dei Chakra, “punti di forza” del nostro corpo: loro ricevono, organizzano e distibuiscono l’energia prana o kundalini. Per questo è importante tenerli puliti.
Per gli antichi testi indiani la creazione del mondo discende dall’emissione di un suono primordiale, l’AUM, un suono-Madre che contiene tutte le alte frequenze. Ma a cominciare dal cristianesimo tutti i testi religiosi fondativi pongono al centro del suono la “Parola” o “Verbo”.
In ambito religioso e, soprattutto nel buddhismo, la ricerca dei suoni della creazione per ricongiungersi al principio primo è da sempre considerata un’attività sacra, ma anche un modo per agire sulla materia. Poichè anche la materia conserva al suo interno l’essenza del suono da cui deriva.
Lo strumento principe per tale attività è la Campana Tibetana, e una cultura che si è distinta nello sviluppo della scienza dei suoni è quella del buddhismo tibetano, che includeva anche una conoscenza musicale di origine sciamanica.

Massaggio e coppettazione

…le tecniche del massaggio abbinate alla coppettazione…

Cos’è la coppettazione?

attivita-massaggio5-coppettazioneLa coppettazione (o cupping) è un’antica pratica terapeutica della medicina tradizionale cinese.
La sua finalità è quella di alterare i flussi energetici del corpo e di ristabilire l’equilibrio fisico.
L’azione riequilibrante viene svolta mediante la stimolazione della circolazione sanguigna e linfatica nell’area dell’intervento.
In pratica viene fatta scivolare sulle zone da trattare una coppetta (solitamente di vetro) a cui si è tolto l’ossigeno tramite una fiamma viva; in questo modo si provoca un risucchio del tessuto che viene irrorato da più sangue con conseguente smaltimento dal punto di vista fisico di liquidi, scorie e tossine dal punto di vista emozionale di disturbi quali ansia, sbalzi d’umore, tensioni.
Alla base di tale tecnica vi è inoltre l’induzione alla circolazione dell’energia e del suo conseguente riequilibrio proprio grazie all’ossigeno che viene richiamato sulle zone interessate.

Per informazioni:

Valeria Fortunato
Cell.: 349-6052707
valeria.fortunato81@gmail.com

SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA →